Alla riscoperta dei film svizzeri
it
de fr
Alla riscoperta dei film svizzeri

Fiutando grandi affari, in un piccolo borgo tranquillo dell’Emmental viene costruito un moderno caseificio. Ben presto, però, l’avidità di denaro porterà a commettere una frode, con risultati del tutto inattesi.

Guarda il film ora su

Scheda tecnica

Titolo originale

  • Die Käserei in der Vehfreude

Anno

  • 1958

Durata (minuti)

  • 86

Lingua originale

  • tedesco svizzero
  • francese

Disponibile in

  • HD 1080p
  • audio: OV stereo
  • UT: de/fr/it

Cast

Regia

Sceneggiatura

  • Jeremias Gotthelf
  • Richard Schweizer
  • Franz Schnyder

Fotografia

  • Konstantin Irmen-Tschet

Attori

Casa di produzione

  • Neue Film AG

Montaggio

  • René Martinet

Suono

  • Kurt Hugentobler

Musiche

  • Robert Blum

Digitalizzazione

Anno della digitalizzazione

  • 2020

Digitalizzato da

  • filmo
  • SRF Schweizer Radio und Fernsehen, Zürich

in collaborazione con

  • Cinegrell AG, Zürich
  • Tonstudios Z, Zürich

con il sostegno di

  • Cinémathèque suisse, Lausanne

Raccomandato da

Michel Bodmer in merito a «Die Käserei in der Vehfreude»

«Ha ancora le labbra sporche di latte è già se la intende con i ragazzi!» È ciò che l’ingenua Änneli si sente dire, quando viene sorpresa a farsi corteggiare alla finestra da Felix, il figlio del funzionario comunale. La sua storia d’amore, tuttavia, assume un aspetto quasi secondario in questo corposo film tratto dal romanzo di Gotthelf e realizzato dal collaudato team di Franz Schnyder e Richard Schweizer.

L’azione principale riguarda i contadini del villaggio di Vehfreude, che vogliono creare quanto già realizzato in altri comuni e cioè costruire un caseificio redditizio, invece dell’edificio scolastico. La loro cieca avidità li porta a diluire il latte con l’acqua, rovinando la produzione di formaggio. Il risultato sono sentimenti di rancore e risse di massa, e il capo dei cospiratori (l’attore Max Haufler) viene addirittura punito in un inseguimento alla «Ben-Hur».

Dialoghi un po’ grossolani, grande umorismo – spesso a spese di Ruedi Walter, nel ruolo di Peterli, e della sua bisbetica moglie (Margrit Rainer nel ruolo della strega amatoriale) – e una dose di critica sociale fanno di «Caseificio di frazione» uno dei classici film svizzeri senza tempo.

Facts & Figures

...durante le riprese del film "Gilberte de Courgenay" sono state utilizzate delle munizioni vere? Gli attori erano affiancatti dai soldati dell'esercito.

extra e download

Downloads

Original Drehbuch (pdf)

Erzählung von Jeremias Gotthelf (pdf)