Alla riscoperta dei film svizzeri
it
de fr
Alla riscoperta dei film svizzeri

Uno dei film svizzeri più belli di musica e sulla musica. Un viaggio attraverso i paesaggi sonori arcaici del Canton Appenzello e della Svizzera centrale.

Guarda il film ora su

Scheda tecnica

Titolo originale

  • Ur-Musig

Anno

  • 1993

Durata (minuti)

  • 107

Lingua originale

  • tedesco svizzero

Disponibile in

  • HD 1080p
  • audio: OV stereo
  • UT: de/fr/it

Cast

Regia

  • Cyrill Schläpfer

Sceneggiatura

  • Cyrill Schläpfer

Fotografia

  • Pio Corradi
  • Jürg Hassler
  • Thomas Krempke
  • Cyrill Schläpfer
  • Otmar Schmid
  • Helena Vagnières

Attori

  • Rees Gwerder
  • Jakob Adler
  • Jakob Düsel
  • Fraumatt-Anni
  • Martin Nauer
  • Ludi Hürlimann
  • Sity Domini

Casa di produzione

  • Cyrill Schläpfer

Montaggio

  • Jürg Hassler

Suono

  • Cyrill Schläpfer

Musiche

  • Dieter Meyer

Digitalizzazione

Anno della digitalizzazione

  • 2020

Digitalizzato da

  • filmo

in collaborazione con

  • Peakfein Studios, Amden

con il sostegno di

  • Cyrill Schläpfer

Raccomandato da

Benedikt Eppenberger in merito a «Ur-Musig»

Incredibly Strange Music or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Jodel. (Una musica incredibilmente strana o: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare lo Jodel). Quando Cyril Schläpfer porta il film «Ur-Musig»  sul grande schermo, nel 1993, i gruppi di fisarmonicisti «Sennechutteli» di Wysel Gyr regnano ancora incontrastati sulle onde della radio della Svizzera tedesca DRS 1. E poi Schläpfer fa il guastafeste: paragonabile agli storici del ‘68, che infastidirono la generazione del servizio attivo rovesciando le linee della tradizione e mettendole in contrasto con l’idea del «caso speciale Svizzera», Schläpfer sminuisce con «Ur-Musig» la mentalità presuntuoso degli amici del Ländler, ma anche quella dei suoi nemici giurati. Passato indenne da commenti e pettegolezzi degli esperti – per un documentario è pur sempre un colpo di fortuna – il mutilato della patria ascolta e guarda così in un mondo che, insieme ai suoi ghiacciai, è praticamente in via di sparizione. Sono questi spazi vuoti che fanno di «Ur-Musig» il più bel film di fantasmi della storia del cinema svizzero.

Facts & Figures

1993
46. Festival internazionale del Film Locarno

CH: 85’000 Tickets

extra e download